Category Blog

Giada Farina candidata come “Personaggio dell’anno dell’enogastronomia e dell’accoglienza”

Il sondaggio online “Personaggio dell’anno dell’enogastronomia e dell’accoglienza” non si propone si stilare classifiche di merito, ma solo lasciare al pubblico la possibilità di votare chi ha rappresentato al meglio il settore dell’Horeca e dell’enogastronomia italiana nel 2017. Si vota dal 17 dicembre 2017 alle ore 24, fino alla mezzanotte dell’11 febbraio 2018. Puoi votare Giada Farina de Le Torte di Giada nella categoria Pasticceri alla pagina http://www.italiaatavola.net/pagina_sondaggio.aspx?s=9

Drip Cake, Naked Cake o Pasta di Zucchero: cosa scelgono gli sposi 2018 per la torta nuziale?

Barocche, minimal, coloratissime, candide. Ed ancora a strati, monoporzione, con creme e frutta o al cioccolato. Ricoperte di pasta di zucchero, “nude”, “decadenti”. Tutti aggettivi che riportano al multiforme e vario mondo delle torte nuziali. Chi può resistere ad un succulento boccone di sofficità e delicatezza? Chi non rimane in estasi dinanzi a piani e piani di eburnea bontà?

Le torte nuziali devono seguire temi, stili e colori scelti dagli sposi. Devono seguire il fil rouge delle decorazioni, dei fiori e dell’outfit degli sposi. E ricordare, perché no, anche il “complesso” floreale del bouquet da sposa…

Leggi l’articolo completo sul sito Zankyou

Le torte di Giada incantano Alessandro Del Piero

Brescia, 6 dicembre 2017 – Il fuoriclasse del pallone, per 19 stagioni numero 10 bianconero, con all’attivo la vittoria di 6 scudetti, una Champions League, una Coppa Intercontinentale, una Supercoppa Europea, quattro Supercoppe Italiane, una Coppa Italia, per due volte vincitore del titolo di capocannoniere in campionato, ma soprattutto campione del mondo nel 2006 con la Nazionale italiana, Alessandro Del Piero, ha ricevuto un dono super gustoso: la torta de Le Torte di Giada, fuoriclasse della pasticceria bresciana.

Il calciatore, ospite ieri a Brescia, dopo una giornata trascorsa in Saef, a fine serata ha ricevuto una torta a tre piani in cake design realizzata appositamente in suo onore, con i colori della casacca juventina, la mascotte della squadra e il tradizionale numero 10.

Un regalo a tutta dolcezza che Del Piero ha tagliato con la titolare di Le Torte di Giada, Giada Farina, e che ha piacevolmente gustato. Impossibile non fare altrimenti: la torta era un tripudio di pan di spagna con bagna al the, crema chantilly e cioccolato belga. Materie prime selezionate per un mix riuscitissimo tra pasticceria americana e italiana.

Del resto, arte ed eleganza sono gli ingredienti su cui Giada Farina, proprietaria e pasticcera de Le Torte di Giada, punta da sempre, creando composizioni super golose e personalizzate, con costante attenzione alle innovazioni della Sugar Art American Style. Una professionalità che condita da un tocco di fantasia ha colpito anche uno sportivo doc come Alessandro Del Piero che al dolce assaggio proprio non ha saputo resistere.

Le Torte di Giada su Rai1

Televisori accesi: Le torte di Giada arrivano su Rai 1

La cake designer bresciana arriva in tv con un tutorial sulla pasta di mandorle.

Brescia si conferma un’eccellenza anche in campo culinario. E i dolci sono uno dei fronti in cui la Leonessa pare cavarsela meglio. Oltre a Iginio Massari, infatti, uno dei nomi decisamente in ascesa – negli ultimi anni – è quello di Giada Farina.

Il cognome (che pure pare decisamente in tema) è probabilmente sconosciuto ai più. Ma se parliamo de Le torte di Giada difficilmente ci sarà un bresciano che non ne ha mai sentito parlare, che non le ha assaggiate o che non ha partecipato a uno dei suoi corsi.

Ora, però, la creatività di Giada è uscita dai confini di Brescia. Domani (martedì) mattina, infatti, Giada sarà ospite del programma “Buono a sapersi” (conduttrice nota alle cronache anche per essere stata la ex del leader leghista Matteo Salvini) e metterà in scena un veloce tutorial per illustrare agli spettatori uno dei possibili utilizzi della pasta di mandorle.

L’appuntamento è su Rai 1 alle 11. Telecomandi alla mano!

fonte: BSNEWS

Accademia di pasticceria con Giada Farina

Torna l’accademia di pasticceria con Giada Farina, il corso è adatto a ragazzi dai 7 ai 12 anni, si cucina per davvero con utilizzo di forni, abbattitori, planetarie ecc..

PER ISCRIZIONI 3403745199 anche su whatsapp

Costo di ogni lezione € 45 della durata di 2 ore circa

Date e Programma

6 maggio 2017:  Cookie
20 maggio 2017 : Cupcake con frosting
10 giugno 2017  : Plumcake (bambini dai 7/9 anni), Pin Apple Cake (bambini dai 10/12 anni)

Ogni partecipante riceverà l’occorrente per la lezione e un pratico zainetto contenente grembiule, cappello, ecc..

Le lezioni si terranno presso la sede de Le Torte di Giada a Calcinato (BS) via Petrarca 7

Regolamento:
Al fine di garantire la qualità della formazione, i corsi e le attività proposte sono a numero chiuso.
ll partecipante si impegna a frequentare il corso con correttezza e impegno al fine di non disturbare o danneggiare la sede operativa e l’impegno degli altri partecipanti. Inoltre, il partecipante si farà responsabile delle attrezzature didattiche fornite, siano essi supporti didattici non previsti nel costo del corso, mobilio, computer, locali igienici e sanitari e quanto messo a disposizione. Il materiale didattico, previsto nel costo del corso scelto, verrà consegnato di volta in volta a discrezione del docente e delle effettive necessità didattiche. Il grembiule, la dispensa e gli ingredienti sono compresi nel costo del corso.

Read the latest car news and check out newest photos, articles, and more from the Car and Driver Blog.

Giada e Cristina: una torta per due

Un pomeriggio con la famosa cake designer Giada Farina per apprendere le tecniche e i segreti del bravo pasticciere. È il regalo ricevuto da Cristina Faletti, 22 anni di Palazzolo, impegata, vincitrice dello speciale del Giornale di Brescia «Vivi dolce express» nell’ambito di «Chef per una notte».

La giovane, che ha presentato on line al giudizio della qualificata giuria di qualità, una gustosissima «Sbriciolata alla frutta», ha sbaragliato gli altri trentotto concorrenti per aver rispettato tutti i criteri inseriti nel regolamento. Il suo, infatti, è stato eletto il miglior dolce veloce (15 minuti per la preparazione), buono e «giusto», ovvero più vicino alla filosofia dello sponsor Coop che mira a proporre linee di prodotti biologici, equosolidali e provenienti dai territori liberati dalla mafia.
In aula. A Cast Alimenti – la scuola dei mestieri del gusto di via Serenessima e diretta da Vittorio Santoro – Cristina, affiancata da Giada, ha preparato la sua sbriciolata (dimostrando capacità e dimestichezza in cucina) per essere portata all’assaggio dei docenti della scuola, lo chef Riccardo Maffioli e il pasticcere Gabriele Bozio e del giornalista Gianfranco Bertoli, componente la giuria.
Il giudizio. Giudizio favorevole e unanime: torta gustosa, buona, ben preparata e ben cotta. Insomma, vittoria con lode per Cristina. Giada Farina, per l’occasione, non solo ha affiancato la vincitrice nella preparazione della sbriciolata alla frutta, ma ha proposto una «variazione sul tema» sfornando una torta, con gli stessi ingredienti base scelti da Cristina, modificando però la farcitura: anzichè mele, prugne secche e confettura ai frutti di bosco, la scelta è andata su mango, passion fruit e marmellata di arance.

«Ho voluto rendere il dolce più estivo e frizzante – ha detto Giada – perché questa ricetta può essere davvero variata in base alla stagionalità».
La premiazione. A premiare Cristina anche il direttore del Giornale di Brescia e di Teletutto, Nunzia Vallini, che ha consegnato alla vincitrice l’abbonamento al GDB digital e i premi Coop (due libri e due biglietti per assistere, a Milano, ad uno spettacolo di Michele Giacobazzi) e gli altri vertici dell’Editoriale Bresciana, il direttore generale Mauro Torri, il direttore commerciale e marketing Mario Pasquero e il direttore vendite Vittorio Lanzani.

I vincitori speciali di Chef per una notte

Cristina Faletti e Bruno Draicchio. Sono loro i vincitori rispettivamente dei due speciali «Vivi Dolce Express» e «La cultura del caffè».

Per lo speciale sostenuto da Coop, Cristina si è aggiudicata il primo posto con la ricetta «Sbriciolata alla frutta» (in fotografia), una «torta rustica, con ingredienti semplici e con tantissima frutta», come la stessa autrice descrive il proprio dolce.
La richiesta dello speciale era chiara: un dolce veloce, buono e giusto e Cristina ha centrato in pieno l’obiettivo. Secondo la giuria la sua è la preparazione che merita il primo posto. A Cristina, a questo punto, non resta che attendere il pomeriggio da trascorrere con la cake designer Giada Farina.
Anche per Bruno si prospetta un pomeriggio carico di consigli con Andrea Antonelli, quattro volte campione italiano baristi e LatteArt.

Il primo classificato dello speciale «La cultura del caffè», promosso e sostenuto da Trismoka, infatti, ha guadagnato il premio finale grazie alla preparazione «Aromi della fortuna», un timballo di riso, lenticchie, cotechino e, naturalmente un pizzico di caffè. Era infatti questo l’ingrediente necessario per partecipare allo speciale. In questo caso è stata premiata l’originalità degli accostamenti.

Here is a collection of places you can buy bitcoin online right now.

Tutorial Orsetto di Panna

Orsetto di Panna

Oggi Le Torte di Giada , vi propongono un idea simpatica e divertente di decorazione, un musetto di orsetto , facile da realizzare , magari con l’aiuto dei vostri bambini .

Per la base utilizzeremo un Pan di Spagna o una torta al  cioccolato di diametro 22 ( circa 10/12 porzioni) che sagomeremo a forma di cupola ( oppure basterà arrotondare il bordo superiore con un coltello) e farcita con creme a piacere.

Ma vediamo di cosa abbiamo bisogno per questo progetto.

Ingredienti :

300 ml panna da montare

Mezza bustina pannafix paneangeli

40 gr cacao

1 Rotella Haribo

1 ovetto piccolo di cioccolato


Attrezzatura:
2 saccapoche
2 bocchette a stella piccola
1 spatola


Procedimento per la decorazione :
Montate la panna con il Pannafix della PaneAngeli e rivestite la torta con l’aiuto di una spatola , di uno strato sottile di panna bianca in modo da avere una superficie uniforme.

Aggiungete alla panna montata il cacao , senza farla smontare (se risultasse troppo densa basterà ‘ aggiungere qualche goccia di latte freddo ) avendo cura di conservare 2 cucchiai di panna bianca che serviranno per il musetto più chiaro ( la mescolerete con quella più scura che risulterà alla fine color nocciola )

Mettete la bocchetta in una delle sacche e riempite con la panna al cacao e partendo dalla base , creare tanti piccoli ciuffetti avendo cura di lasciare una parte libera per terminare con la parte più chiara con la seconda sacapoche. Create le orecchie con ciuffi più abbondanti di panna.

Unite la panna avanzata a quella precedentemente conservata e create un colore più chiaro per terminare la decorazione del musetto.

Per creare gli occhi e la bocca prendete una Rotella di liquirizia della Haribo e tagliate 2 mezze lune piccole e 2 più lunghe e posizionatele sulla torta

Infine l’ovetto di cioccolata come nasino dell’orsetto
Ponetela in frigorifero fino al momento di servirla .

 

 

 

 

Le torte di Giada a Chef per una Notte: Speciale Vivi Dolce Express

14877079_10209293900598594_1733355677_n

ViviDolce Express – Dolci veloci, buoni e giusti” è la nuova iniziativa speciale dedicata alle ricette di dolci facili e veloci. Per partecipare, invia entro il 19 gennaio 2017 la ricetta di un dolce che possa essere realizzato in tempi rapidi (indicativamente 10-15′ di preparazione e massimo 20-25′ di cottura).

Al termine dell’iniziativa, potresti trascorrere un intero pomeriggio insieme a Giada Farina per scoprire tutti i segreti del cake design e della pasticceria.

Per farti ispirare, segui su Teletutto dal 9 novembre ogni mercoledì alle 18.30 le video ricette presentate da Le Torte di Giada!

Questa iniziativa, tramite i dolci “giusti”, vuole promuovere i valori di Coop che propone ai suoi consumatori linee di prodotti biologici, equo-solidali e provenienti dai territori liberati dalla mafia.”

Come fare? Basta un semplice click! Registratevi al sito http://gusto.giornaledibrescia.it/ e inviateci la vostra ricetta entro il 19 gennaio 2017. Un’apposita giuria valuterà la migliore e il vincitore potrà trascorrere un intero pomeriggio con Giada per conoscere tutti i segreti del cake design!
Per il regolamento dettagliato, cliccate qui! (LINK)

Here is a collection of places you can buy bitcoin online right now.

Le torte nuziali di Giada fanno tendenza!

Cari amici,
Siamo lieti di annunciarvi che  Zankyou Magazine, la rivista del settore matrimoni più letta al mondo, ha inserito Giada tra le cake designer più influenti e creative in ambito wedding! Leggiamo cosa dicono di noi!

Spirito hipster per Le Torte di Giada

Una visione a 360 gradi per la nostra amica Giada Farina de Le Torte di Giada. “Molto eterogeneo il panorama nel mondo del cake design del 2017. Ancora molto richieste lenaked cake e le red velvet, ovviamente il più “natural” possibile, senza pasta di zucchero né troppi orpelli. Sono stili ispirati ai matrimoni Hipster di oltreoceano; vanno per la maggiore anche torte formate da cupcakes, e quelle a piani ma stavolta con iniziali importanti. Evviva il lettering! Sempre dall’America stanno arrivando anche da noi le torte in oro o argento molto scenografiche e di grande effetto.

Ringraziamo tantissimo lo staff per questa enorme sorpresa e vi invitiamo a visitare il loro sito!

badge_green_it