Category Ricette

Torta con decori di pasta di zucchero

A grande richiesta la Torta di Natale pubblicata su Donna Moderna con passo passo fotografico. Potete utilizzare la stessa base in pan di spagna anche per le torte non ricoperte in pasta di zucchero.

Persone: 12
Ingredienti
q.b. zucchero a velo
700 gr zucchero di canna
500 gr burro
570 gr cioccolato fondente
275 gr farina
10 uova
1 cucchiaio vaniglia estratto alcolico
120 gr panna per dolci
q.b. colorante alimentare
1 vasetto confettura di albicocche
800 gr pasta di zucchero

 

Procedimento

Per la torta di base: 400 g di cioccolato fondente al 70% di cacao
500 g di burro
700 g di zucchero di canna (o 600 g di semolato)
10 uova medie
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
275 g di farina
burro e farina per le tortiere
Per la ganache e la farcitura: 1 vasetto di confettura di albicocche
170 g di cioccolato fondente
120 g di panna fresca
Per la decorazione: 800 g circa di pasta di zucchero (si può acquistare nei negozi per pasticcieri o preparare come spiegato sotto)
coloranti alimentari verdi e rossi
zucchero a velo1 Per la torta fate fondere il cioccolato a pezzetti. Raccogliete il burro morbido in una ciotola e lavoratelo con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso; aggiungete un uovo alla volta, continuando a sbattere, poi incorporate il cioccolato, la vaniglia e la farina setacciata.
2 Imburrate 2 tortiere del diametro di 20-22 cm, suddividetevi l’impasto e cuocete in forno a 160° per circa un’ora: si dovrà formare in superficie una leggera crosticina molto fragile al tocco. Sformate le torte, lasciatele raffreddare e tagliatene una a metà in senso orizzontale.
3 Per la ganache portate la panna a ebollizione, versatela sul cioccolato a pezzetti e mescolate fino a ottenere una crema lucente. Lasciate raffreddare per 15 minuti. Capovolgete la torta intera e spalmatevi uno strato di confettura, appoggiatevi metà della seconda torta e spalmate anche questa di confettura; terminate con l’altra metà.
4 Stendete sulla torta la ganache di cioccolato, distribuendola con una spatola su tutta la superficie.
5 Per la decorazione stendete 2 terzi della pasta di zucchero con il matterello allo spessore di 3-4 mm spolverizzando la spianatoia di zucchero a velo.
6 Arrotolate la sfoglia sul matterello e trasferitela sulla torta facendola aderire con il palmo della mano o una spatola, poi tagliate con un coltellino la pasta in eccesso.
7 Amalgamate il colorante verde a una parte della pasta di zucchero rimasta, stendetela e con gli appositi stampini ritagliate le foglie del pungitopo (o altre forme a piacere).
8 Amalgamate alla restante pasta il colorante rosso: se volete ottenere un colore il più possibile uniforme rimpastatela e torcetela a più riprese. Prelevatene tanti pezzettini e formate delle palline.
9 Stendete il resto della pasta rossa e ricavatene 2 strisce alte 5-6 cm, una un po’ più lunga del diametro della torta, l’altra circa la metà. Pinzate la striscia più corta al centro e alle estremità che ripiegherete per ottenere un fiocco.
10 Incollate i decori di foglie e palline rosse sulla torta con una punta di gelatina di frutta o sciroppo di zucchero avvolgete attorno ai bordi il nastro e guarnite con il fiocco.
11 Con la punta di un coltellino o l’apposito utensile sistemate e fate aderire bene i decori alla superficie.

Tutorial Orsetto di Panna

Orsetto di Panna

Oggi Le Torte di Giada , vi propongono un idea simpatica e divertente di decorazione, un musetto di orsetto , facile da realizzare , magari con l’aiuto dei vostri bambini .

Per la base utilizzeremo un Pan di Spagna o una torta al  cioccolato di diametro 22 ( circa 10/12 porzioni) che sagomeremo a forma di cupola ( oppure basterà arrotondare il bordo superiore con un coltello) e farcita con creme a piacere.

Ma vediamo di cosa abbiamo bisogno per questo progetto.

Ingredienti :

300 ml panna da montare

Mezza bustina pannafix paneangeli

40 gr cacao

1 Rotella Haribo

1 ovetto piccolo di cioccolato


Attrezzatura:
2 saccapoche
2 bocchette a stella piccola
1 spatola


Procedimento per la decorazione :
Montate la panna con il Pannafix della PaneAngeli e rivestite la torta con l’aiuto di una spatola , di uno strato sottile di panna bianca in modo da avere una superficie uniforme.

Aggiungete alla panna montata il cacao , senza farla smontare (se risultasse troppo densa basterà ‘ aggiungere qualche goccia di latte freddo ) avendo cura di conservare 2 cucchiai di panna bianca che serviranno per il musetto più chiaro ( la mescolerete con quella più scura che risulterà alla fine color nocciola )

Mettete la bocchetta in una delle sacche e riempite con la panna al cacao e partendo dalla base , creare tanti piccoli ciuffetti avendo cura di lasciare una parte libera per terminare con la parte più chiara con la seconda sacapoche. Create le orecchie con ciuffi più abbondanti di panna.

Unite la panna avanzata a quella precedentemente conservata e create un colore più chiaro per terminare la decorazione del musetto.

Per creare gli occhi e la bocca prendete una Rotella di liquirizia della Haribo e tagliate 2 mezze lune piccole e 2 più lunghe e posizionatele sulla torta

Infine l’ovetto di cioccolata come nasino dell’orsetto
Ponetela in frigorifero fino al momento di servirla .

 

 

 

 

Una torta dal sapore vintage

He got friendly, holding my hand
She got friendly down in the sand
He was sweet just turned eighteen
Well, she was good you know what I mean

Summer heat, boy and girl meet
But, oh, oh, the summer nights…

(Summer Nights, Grease, 1978.)

Così, in un estate di tanti, troppi anni fa, cantavano spensierati Olivia Newton John e John Travolta. Quasi quarant’anni dopo l’uscita di Grease (gulp!), l’atmosfera degli anni Cinquanta ritorna prepotentemente nella moda di quest’anno. Le boutique sono costellate di gonne a ruota dai colori vivaci, impalpabili camicette e scarpette di vernice, il make up propone rossetti intensi e occhi messi in risalto da un’aguzza linea di eye-liner.
Anche l’arredamento non ha fatto orecchie da mercante di fronte a questa nuova tendenza. Quasi ovunque fanno capolino divani in pelle dai colori tenui, accompagnati magari da tavolini metallici molto simili a quelli che compaiono in telefilm cult dell’epoca come Happy Days.  Molti complementi d’arredo sono delle mere riproduzioni, ma c’è chi passa al setaccio i mercatini dell’usato alla ricerca del pezzo unico da inserire nella propria dimora. I più fortunati, comunque, sono proprio quelli che possono attingere dalle soffitte di famiglia, restaurando ciò che trovano per conferire un tocco più glamour.

Fonte: Desainer

Estate dal sapore retrò, dunque. Quindi perché non coniugare la rusticità delle grigliate, tipiche di questo periodo, con l’eleganza degli anni Cinquanta?
Basta davvero poco: simpatici piatti a pois disposti su una candida tovaglia, accompagnati da bicchieri tinta unita, oppure la classica tovaglia da picnic a quadretti bianchi e rossi sormontata da immacolate stoviglie.  Oppure, al contrario, osate completamente: avete ereditato qualche piatto spaiato dalle mamme e dalle nonne? Niente paura: disponeteli con maestria sulle vostre tavole, conferendo loro un effetto finto-trasandato ed estremamente chic. Giocate un po’ con i colori, ma senza mai esagerare: basta una sola tonalità per rendere unica la vostra tavolata.  Incantate i vostri ospiti, ma state attenti a non abbagliarli.

L’incombenza del menù principale la lasciamo a voi, noi de Le torte di Giada vi proponiamo la ricetta di una torta dal sapore un po’ vintage, che noi abbiamo scelto di decorare con dei coloratissimi macarons.  Se cercate altre ricette, vi rimandiamo a questo articolo di Dalani (LINK), dove troverete tutte le indicazioni per cucinare deliziosi banana-split e Iced Coffee con cui rinfrescare i vostri ospiti.

torta vintage le torte di giada cake design

INGREDIENTI 
Base rossa

220 g di farina tipo 00
180 g di yogurt bianco intero
85 g di burro a temperatura ambiente
3,5 g di aceto di mele
225 g di zucchero semolato
un uovo e un tuorlo
colorante rosso in gel q.b.
un cucchiaino di estratto naturale di vaniglia
8 g di cacao amaro
un pizzico di sale
4 g di bicarbonato

Crema per la farcitura

250 ml di latte intero
225 g di burro a temperatura ambiente
50 g di farina tipo 00
un cucchiaino di estratto naturale di vaniglia
200 g di zucchero semolato

PROCEDIMENTO

Montate il burro morbido con lo zucchero fino a ottenere un composto liscio e gonfio. Aggiungete le uova a temperatura ambiente e, sempre sbattendo con le fruste elettriche, unite anche la vaniglia, il cacao setacciato e il colorante. Quando avrete ottenuto un impasto omogeneo e dal colore rosso intenso incorporate anche lo yogurt miscelato con il sale alternandolo con la farina setacciata.
Sciogliete il bicarbonato nell’aceto e aggiungeteli all’impasto. Distribuite l’impasto in uno stampo circolare di 18 cm imburrato e infarinato e cuocete a 180 gradi per 25-30 minuti. Sfornate la base rossa e fate raffreddare.
Nel frattempo preparate la crema alla vaniglia. Scaldate il latte e aggiungete la farina setacciata, fate sobbollire per una decina di minuti mescolando con una frusta a mano. Una volta addensata, togliete la crema dal fuoco e fatela raffreddare coperta da pellicola.
Montate il burro morbido con lo zucchero e la vaniglia, unitevi la crema ormai fredda e farcite due strati di torta lasciandone da parte un terzo per la copertura.
Ricoprite la superficie della torta con la crema rimasta e decorate con le briciole della base rossa che avrete ricavato dal taglio dei dischi.
Conservate in frigorifero.
Decorate a piacere con macarons o scaglie di cioccolato.

Servite in tavola al termine della cena. Ora chiudete gli occhi e inspirate il suo dolce profumo: non vi sembra di essere stati catapultati, come per magia, nell‘high school di Sandy e Danny o di essere seduti al tavolo dell’Arnold’s insieme a Fonzie?

Autrice: Tiziana Serena

Ricetta: Cheesecake vegan ai frutti di bosco

Buongiorno a tutti!
Oggi vi proponiamo una ricetta sfiziosa adatta anche ai nostri amici vegani, la Cheesecake vegan ai frutti di bosco, ideale da preparare se avete ospiti a cena. La ricetta è facile facile!

cheesecake vegan le torte di giada

Ingredienti (per 10 persone)

Base
100 gr farina
400 zucchero di canna
1/2 bustina lievito dolci
3 cucchiaini cacao polvere
20 gr olio di semi mais
8dl bevanda alla soia
Pizzico co di sale
Per la crema
350 gr anacardi
30dl bevanda alla soia
5 cucchiaini sciroppo agave
Vasetto yogurt soia alla vaniglia
1 baccello vaniglia
1/2 succo di limone
Sale pizzico
Per addensante
1 cucchiaio amido mais
1 cucchiaio olio di semi
3 cucchiai bevanda alla soia

Per montare il composto
1 cucchiaio lievito per dolci
1 cucchiaio olio semi

Per completare :
150 gr frutti di bosco e fragole
1 cucchiaio amido mais
4 cucchiai sciroppo agave

 

Procedimento

Mettere a bagno gli anacardi in acqua tiepida per almeno 4 ore.
Per la base. setacciare la farina con lievito e il cacao in una ciotola.
Unire lo zucchero e il pizzico di sale , incorporare la bevanda alla soia e l’olio mescolando fino a d ottenere un composto omogeneo che verserete in uno stampo 20 cm foderato con carta da forno .
Cuocere a forno già’ caldo a 170 gradi per circa 35 minuti.

Nel frattempo preparate la crema: sgocciolate gli anacardi e frullateli con lo sciroppo di agave , la bevanda alla soia ( profumata precedentemente con la vaniglia ) e il pizzico di sale e, per ottenere un composto cremoso, aggiungete il vasetto di yogurt di soia alla vaniglia e il succo di limone.
Diluite in un pentolino un cucchiaio di amido di mais con 3 cucchiai di bevanda alla soia e uno di olio e cuocete a fuoco basso per 2/3 minuti finché non si addenserà.  Una volta intiepidito , aggiungetelo alla crema di anacardi.
Con una frusta sbattete l’olio con due cucchiai di acqua e lievito e incorporateli al composto preparato cercando di non smontare il composto.
Versate la crema nello stampo sopra alla base preparata , livellate e cuocete in forno caldo a 180 gradi per circa 20 minuti.
Controllate che il centro della torta resti cremoso e non liquido , sfornate, fate raffreddare,  poi coprite e mettete in frigo per completare il raffreddamento.

Per la salsa :
Frullate un po’ di frutti di bosco e di fragole con 3 cucchiai di acqua e 4 di sciroppo di agave  e aggiungete un cucchiaio di amido diluito con acqua fredda ( 3 cucchiai ) e cuocete il tutto a fiamma bassa per 4/5 minuti finché la salsa non addenserà e lasciatela poi raffreddare.

Quando il raffreddamento sarà completato, irrorate la torta con la salsa e la frutta rimasta.

E un buon appetito a tutti!

Le torte di Giada da Esperienze Gustose: un’esperienza elettrizzante!

Esattamente una settimana fa aveva termine Esperienze Gustose, un evento di tre giorni che, nella splendida cornice della Villa La Mattarana (VR) ha ospitato molti volti noti del panorama culinario italiano. Ideata e curata da Paola Castellani, la manifestazione ha saputo rendere giustizia – con eccellente maestria, aggiungiamo noi – al cibo sano e genuino in ogni sua forma, a partire dalla colazione sino ad arrivare alla cena, dagli antipasti al dolce.

Esperienze Gustose Verona

Quasi superfluo sottolineare che per Giada è stato un onore essere annoverata tra tutti questi grandi chef e pasticceri e di aver avuto l’opportunità di aprire la giornata di domenica 8 maggio 2016 presentando una versione un po’ più speziata del Bread Pancake, pane dolce tipico delle colazioni americane.

Giada Esperienze Gustose

Photo Credits: Esperienze Gustose/ Roberto Ricca & Roberto Massini

Come è solita fare, Giada ha condito il suo show cooking con divertenti aneddoti riguardanti la sua infanzia – l’influenza culinaria ricevuta dalle sue nonne, una del Nord Italia e l’altra del Sud Italia – senza dimenticare qualche accenno alla sua formazione professionista e, in particolare, senza lesinare consigli per il pubblico, in particolare a chi le chiedeva informazioni circa le intolleranze e le allergie alimentari.

Esperienze Gustose Le torte di Giada Verona

Photo Credits: Esperienze Gustose

 

L1200839 L1200844

le torte di giada esperienze gustose

Photo Credits: Alessandro Sivieri – Tiziana Serena

 

Giada ha, infine, guarnito il dolce con una deliziosa ganache al cioccolato e granella di nocciole, bilanciando perfettamente il sapore del dolce che risultava né troppo speziato né troppo dolce. Il tutto, poi, è stato servito agli ospiti accompagnato da un delizioso caffé Agust. 

 

bread pancake le torte di giada esperienze gustose

Photo Credits: Esperienze Gustose/ Roberto Ricca & Roberto Massini

bread pancake esperienze gustose le torte di giada

Photo Credits: Alessandro Sivieri & Tiziana Serena

bread pancake caffè august le torte di giada esperienze gustose

Photo Credits: Esperienze Gustose/ Roberto Ricca & Roberto Massini

le torte di Giada esperienze gustose

Photo Credits: Esperienze Gustose/ Roberto Ricca & Roberto Massini

 

La ricetta di questo delizioso Bread Pancake? Ve la diamo noi!

Ingredienti

365gr di farina
17gr di lievito
15gr di zucchero
5gr di sale, cannella
1 uovo 
500ml di latte

Procedimento? Mescolare bene gli ingredienti e infornare per 30/40 minuti! Più semplice di così…

bread pancake le torte di giada esperienze gustose

Photo Credits: Alessandro Sivieri & Tiziana Serena

 

 

A mezzogiorno Giada si è seduta tra i giurati del FoodBloggest, che ha eletto vincitrice la bravissima Francesca con la sua deliziosa pastiera napoletana vegana!

foodbloggest esperienze gustose le torte di giada

Photo Credits: Esperienze Gustose/ Roberto Ricca & Roberto Massini

esperienze gustose foodbloggest vincitrice

Photo Credits: Esperienze Gustose/ Roberto Ricca & Roberto Massini

 

La giornata si è conclusa con il corso di decorazione cupcake per bambini. Abbiamo scoperto di avere dei futuri talenti della pasticceria: guardate che meraviglia le loro creazioni!

corso decorazione cupcake bambini le torte di giada esperienze gustose

Photo Credits: Esperienze Gustose/ Roberto Ricca & Roberto Massini

le torte di giada corso cupcake

Photo Credits: Alessandro Sivieri & Tiziana Serena

 

Autrice: Tiziana Serena
Si ringraziano per le foto: Esperienze Gustose, Roberto Ricca, Roberto Massini, Alessandro Sivieri, Tiziana Serena. 

Ricetta: Morbidi alla ricotta

Ecco qui una ricettina facile facile per preparare dei deliziosi biscottini, da servire ai vostri ospiti insieme a un bel caffé oppure – in formato più piccolo – da utilizzare per guarnire le vostre splendide creazioni culinarie!

Ingredienti:

250g di ricotta
120g farina integrale
2 cucchiai olio mais
70g zucchero a velo integrale
Scorza e succo di 1 limone biologico non trattato
1 cucchiaino di lievito

Per la bagna: 3 cucchiai di sciroppo d’acero 3 cucchiai di acqua

 

Procedimento

Mescolate insieme tutti gli ingredienti e cuocere in forno per 25 minuti a 180 gradi. Una volta sfornati lasciare raffreddare e versare un cucchiaino di bagna sulla superficie.

torte di giada cupcake

Organizza un perfetto buffet con Dalani e Le torte di Giada!

Il freddo abbraccio dell’inverno si sta lentamente sciogliendo, San Valentino è ormai alle porte e la primavera non si farà certo attendere ancora a lungo. Il 2016 ha spalancato le sue porte e noi siamo pronti per affrontarlo al mecupcake tea le torte di giadaglio.
Una festa in casa è sempre la soluzione ideale per rilassarsi con gli amici e/o i parenti senza troppi formalismi e per spazzare via la tensione accumulatasi durante la settimana. Che si debba festeggiare una ricorrenza speciale, un compleanno o che, semplicemente, si voglia stare in compagnia, la soluzione più glamour del momento è offrire un ricco buffet di dolci ai propri ospiti. Certo, l’impresa non è da poco e dovrete armarvi di pazienza per allestire un carnet di dolci che dia quel tocco in più alla vostra festa, ma vi assicuriamo che la fatica non rimarrà inappagata! 


Ricordiamoci innanzitutto la parola d’ordine: creatività. Non siate dunque timidi e usate la fantasia: mai copiare spudoratamente ciò che si vede online, ma dare sempre il proprio tocco personale. Dalani, in questo senso, ci viene in aiuto proponendo un accurato vademecum (
https://www.dalani.it/magazine/food-travel/come-organizzare-un-buffet-di-dolci-ricette-cucina/) in cui spiega pochi semplici passi per realizzare un buffet perfetto dal punto di vista estetico, in perfetto equilibrio tra originalità e classe. Il giusto sta sempre nel mezzo,ed è quindi consigliabile scegliere decorazioni particolari ma non troppo chiassose e prediligere sempre una ridotta gamma di colori per non incappare in abbinamenti sbagliati.

Per quel che concerne la sezione alimentare, noi de Le torte di Giada vi consigliamo di cimentarvi in dolci non troppo difficili da realizzare ma dall’aspetto estremamente invitante, come i cupcake o i cake-pops (mini porzioni di torta ricoperte da glassa al cioccolato e zuccherini colorati). Sono dessert adatti a ognsan valentino le torte di giada
i tipologia di festa perché danno quel tocco di allegria a cui nemmeno gli adulti sanno resistere. Del resto, chi non ama tornare per un po’ bambino? Sta tutta qui la magia di questi dolcetti, che conferiscono un tocco chic ma, al tempo stesso, non rendono l’atmosfera troppo pretenziosa. Non occorre saper creare delle perfette decorazioni in pasta di zucchero per avere dei dolci di classe: una copertura omogenea sui vostri cupcake basterà per valorizzare l’intero buffet. 

Il must have del momento sono i celebri cupcake red velvet, caratterizzati dal colore rosso intenso e, tra le altre cose, perfetti per San Valentino. Ecco la ricetta speciale di Giada per realizzarne il Cream Cheese Frosting, la copertura a base di formaggio dolce:
Ingredienti
225 gr. di philadelphia
65 gr. di burro morbido
550 gr. di zucchero a velo
essenze a piacere 
Procedimento
Montare, con la frusta o con il robot da cucina, il burro con il philadelphia fino a ottenere una crema morbida. Unire sempre con le fruste in funzione lo zucchero a velo poco alla volta e gli aromi (oppure del cacao se la volete al cioccolato) e continuare a montare fino a raggiungere la consistenza spumosa. 
red velvet cupcake le torte di giada
Poiché i cupcake danno già quel tocco di colore intenso che serve per ravvivare la tavola, vi consigliamo di disporli in modo ordinato su alzate e/o vassoi dai colori non troppo sgargianti, in modo che dolci e relative postazioni possano mettersi in risalto vicendevolmente. I cake-pops, al contrario, vanno disposti in vasetti e bicchieri vezzosi in modo da formare una sorta di fiori golosi. 
Siete delle persone poco portate per la pasticceria o siete clamorosamente in ritardo nella preparazione della vostra festa? Niente paura: passate in negozio, ci sono sempre dei dolci adatti a voi!  
Tiziana Serena

Ricetta: Frolla con gocce di cioccolato

Iniziamo il 2016 con una ricetta super golosa, la frolla con gocce di cioccolato, che potrete utilizzare come base per le vostre torte o per creare biscotti golosi. Pronti? Via!

 

le torte di giada frolla con gocce di cioccolato

 

Ingredienti
250g di farina
80g di zucchero integrale a velo
60g di acqua fredda
60g di olio di girasole bio
1 cucchiaino di lievito per dolci
Scorza di limone Bio
Gocce di cioccolato fondente
Procedimento

Come prima cosa sciogliere lo zucchero nell’acqua, quindi aggiungere la farina con lievito, l’olio e la scorza di limone mescolando tutto per bene.  Fatela riposare per circa un’ora in frigorifero, poi aggiungete le gocce di cioccolato , stendete la frolla per ricavarne dei biscotti o come base per la crostata da cuocere in forno a 180° per 30/40 minuti .

Biscotti natalizi senza latte e senza uova

Biscotti Natalizi ..Vegani 😄😄

250 g di farina di tipo 2
60 g di olio di mais biologico
70 g di latte di soia
60 g di zucchero di canna tritato fine
1 cucchiaino di zenzero in polvere
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaino di cannella
1 cucchiaino di noce moscata
Un pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito per dolci

Sciogliere lo zucchero nel latte di soia quindi incorporare tutti gli ingredienti e mescolare bene fino ad ottenere un impasto morbido e compatto. Lasciare riposare in frigorifero per circa 1 ora ,quindi stendete la sfoglia e divertitevi a formare i vari soggetti natalizi ..cuocere per 10 minuti a 180 gradi….la glassa e’ stata ottenuta con 2 cucchiai di zucchero a velo integrale e con un paio di cucchiaini di acqua…

Buon Natale 🎅

Vota il personaggio dell’anno Premio Italia a Tavola

Anche quest’anno , Giada Farina e’ stata inserita nella rosa dei personaggi preferiti dal pubblico

si potrà votare (anche più di una volta ) dal 29 novembre 2015 al 24 gennaio 2016

www.italiaatavola.net

Personaggio dell'anno categoria Pasticceria Giada Farina

Personaggio dell’anno categoria Pasticceria
Giada Farina

 

nella rosa dei personaggi dell'anno , Giada Farina

nella rosa dei personaggi dell’anno , Giada Farinar