Tag Archives: cake design

Le torte di Giada a Chef per una Notte: Speciale Vivi Dolce Express

14877079_10209293900598594_1733355677_n

ViviDolce Express – Dolci veloci, buoni e giusti” è la nuova iniziativa speciale dedicata alle ricette di dolci facili e veloci. Per partecipare, invia entro il 19 gennaio 2017 la ricetta di un dolce che possa essere realizzato in tempi rapidi (indicativamente 10-15′ di preparazione e massimo 20-25′ di cottura).

Al termine dell’iniziativa, potresti trascorrere un intero pomeriggio insieme a Giada Farina per scoprire tutti i segreti del cake design e della pasticceria.

Per farti ispirare, segui su Teletutto dal 9 novembre ogni mercoledì alle 18.30 le video ricette presentate da Le Torte di Giada!

Questa iniziativa, tramite i dolci “giusti”, vuole promuovere i valori di Coop che propone ai suoi consumatori linee di prodotti biologici, equo-solidali e provenienti dai territori liberati dalla mafia.”

Come fare? Basta un semplice click! Registratevi al sito http://gusto.giornaledibrescia.it/ e inviateci la vostra ricetta entro il 19 gennaio 2017. Un’apposita giuria valuterà la migliore e il vincitore potrà trascorrere un intero pomeriggio con Giada per conoscere tutti i segreti del cake design!
Per il regolamento dettagliato, cliccate qui! (LINK)

Here is a collection of places you can buy bitcoin online right now.

Nuova collaborazione con il ristorante stellato LoRo di Trescore Balneario

Siamo lieti di annunciarvi che Le Torte di Giada hanno iniziato una collaborazione con il ristorante stellato LoRo, di Trescore Balneario (BG).  Realizzeremo torte di cake design di altissima qualità in occasione di banchetti, eventi e cerimonie.
Ma come è avvenuto questo fatidico incontro?
Semplice! Tempo fa abbiamo creato la torta, che vedete in questo articolo, per un cliente super speciale del ristorante Loro. I proprietari e il responsabile del locale sono venuti così a conoscenza della maestria della nostra Giada e, dopo aver valutato l’effettiva qualità delle sue opere, hanno richiesto una collaborazione esclusiva con noi.
Noi de Le torte di Giada siamo estremamente orgogliosi di questa nuova collaborazione, e ci impegneremo al massimo per creare torte belle da vedere e buone da assaporare!

image-03-07-16-04-36

image-03-07-16-04-36-1

Una torta dal sapore vintage

He got friendly, holding my hand
She got friendly down in the sand
He was sweet just turned eighteen
Well, she was good you know what I mean

Summer heat, boy and girl meet
But, oh, oh, the summer nights…

(Summer Nights, Grease, 1978.)

Così, in un estate di tanti, troppi anni fa, cantavano spensierati Olivia Newton John e John Travolta. Quasi quarant’anni dopo l’uscita di Grease (gulp!), l’atmosfera degli anni Cinquanta ritorna prepotentemente nella moda di quest’anno. Le boutique sono costellate di gonne a ruota dai colori vivaci, impalpabili camicette e scarpette di vernice, il make up propone rossetti intensi e occhi messi in risalto da un’aguzza linea di eye-liner.
Anche l’arredamento non ha fatto orecchie da mercante di fronte a questa nuova tendenza. Quasi ovunque fanno capolino divani in pelle dai colori tenui, accompagnati magari da tavolini metallici molto simili a quelli che compaiono in telefilm cult dell’epoca come Happy Days.  Molti complementi d’arredo sono delle mere riproduzioni, ma c’è chi passa al setaccio i mercatini dell’usato alla ricerca del pezzo unico da inserire nella propria dimora. I più fortunati, comunque, sono proprio quelli che possono attingere dalle soffitte di famiglia, restaurando ciò che trovano per conferire un tocco più glamour.

Fonte: Desainer

Estate dal sapore retrò, dunque. Quindi perché non coniugare la rusticità delle grigliate, tipiche di questo periodo, con l’eleganza degli anni Cinquanta?
Basta davvero poco: simpatici piatti a pois disposti su una candida tovaglia, accompagnati da bicchieri tinta unita, oppure la classica tovaglia da picnic a quadretti bianchi e rossi sormontata da immacolate stoviglie.  Oppure, al contrario, osate completamente: avete ereditato qualche piatto spaiato dalle mamme e dalle nonne? Niente paura: disponeteli con maestria sulle vostre tavole, conferendo loro un effetto finto-trasandato ed estremamente chic. Giocate un po’ con i colori, ma senza mai esagerare: basta una sola tonalità per rendere unica la vostra tavolata.  Incantate i vostri ospiti, ma state attenti a non abbagliarli.

L’incombenza del menù principale la lasciamo a voi, noi de Le torte di Giada vi proponiamo la ricetta di una torta dal sapore un po’ vintage, che noi abbiamo scelto di decorare con dei coloratissimi macarons.  Se cercate altre ricette, vi rimandiamo a questo articolo di Dalani (LINK), dove troverete tutte le indicazioni per cucinare deliziosi banana-split e Iced Coffee con cui rinfrescare i vostri ospiti.

torta vintage le torte di giada cake design

INGREDIENTI 
Base rossa

220 g di farina tipo 00
180 g di yogurt bianco intero
85 g di burro a temperatura ambiente
3,5 g di aceto di mele
225 g di zucchero semolato
un uovo e un tuorlo
colorante rosso in gel q.b.
un cucchiaino di estratto naturale di vaniglia
8 g di cacao amaro
un pizzico di sale
4 g di bicarbonato

Crema per la farcitura

250 ml di latte intero
225 g di burro a temperatura ambiente
50 g di farina tipo 00
un cucchiaino di estratto naturale di vaniglia
200 g di zucchero semolato

PROCEDIMENTO

Montate il burro morbido con lo zucchero fino a ottenere un composto liscio e gonfio. Aggiungete le uova a temperatura ambiente e, sempre sbattendo con le fruste elettriche, unite anche la vaniglia, il cacao setacciato e il colorante. Quando avrete ottenuto un impasto omogeneo e dal colore rosso intenso incorporate anche lo yogurt miscelato con il sale alternandolo con la farina setacciata.
Sciogliete il bicarbonato nell’aceto e aggiungeteli all’impasto. Distribuite l’impasto in uno stampo circolare di 18 cm imburrato e infarinato e cuocete a 180 gradi per 25-30 minuti. Sfornate la base rossa e fate raffreddare.
Nel frattempo preparate la crema alla vaniglia. Scaldate il latte e aggiungete la farina setacciata, fate sobbollire per una decina di minuti mescolando con una frusta a mano. Una volta addensata, togliete la crema dal fuoco e fatela raffreddare coperta da pellicola.
Montate il burro morbido con lo zucchero e la vaniglia, unitevi la crema ormai fredda e farcite due strati di torta lasciandone da parte un terzo per la copertura.
Ricoprite la superficie della torta con la crema rimasta e decorate con le briciole della base rossa che avrete ricavato dal taglio dei dischi.
Conservate in frigorifero.
Decorate a piacere con macarons o scaglie di cioccolato.

Servite in tavola al termine della cena. Ora chiudete gli occhi e inspirate il suo dolce profumo: non vi sembra di essere stati catapultati, come per magia, nell‘high school di Sandy e Danny o di essere seduti al tavolo dell’Arnold’s insieme a Fonzie?

Autrice: Tiziana Serena

Save the date! Open Day Galvan Spose 2016

Open Day Galvan Spose

Domenica 31 Gennaio 2016 lo staff de Le torte di Giada vi aspetta a Castiglione delle Stiviere in occasione dell’Open Day di Galvani Spose.  Nell’evento, che inizierà alle 10:00 e terminerà alle 19, sarà presentata la collezione di abiti da sposa 2016: scattatevi un selfie, utilizzate l’hashtag #selfiedagalvansposa e la sposa che riceverà più like riceverà in omaggio tutti gli accessori dell’abito che sceglierà!
In tale iniziativa Le torte di Giada presenterà anche le ultime tendenze in fatto di wedding cake: scegliete una delle nostre creazioni per concludere in bellezza uno dei giorni più importanti della vostra vita!
Vi aspettiamo numerosi!

una serata con gli amici di Striscia La Notizia

una serata con gli amici di Striscia La Notizia

 

Una Serata a Brescia organizzando un asta di  beneficenza a favore della ricostruzione del Nepal, graditi ospiti con Le Torte di Giada , Juliana Moreira fans del Cake Design , Edordo Stoppa e Max Laudadio , protagonisti di Striscia la Notizia

Sono stati raccolti fondi per il Nepal che verranno consegnati attraverso il Museo Diocesano , ad un orfanotrofio nepalese

 

Juliana Moreira , Edoardo Stoppa , Rosy e Max Laudadio

Juliana Moreira , Edoardo Stoppa , Rosy e Max Laudadio

max laudadio

Un incontro con il re del cioccolato

Ernest Knam con Giada Farina

Ernest Knam con Giada Farina

Il ” re del cioccolato ” Ernest Knam in visita allo stand dove si  e’ esibita Giada Farina durante i 3 giorni  al Cake Festival Milano

Il numeroso pubblico , ha affollato lo stand , ammirando le demo che Giada ha interpretato

I professionisti della pasticceria e del cake design si sono dati appuntamento al Cake Festival con contest, demo e incontrando i beniamini di questa nobile arte

La famiglia del Boss delle Torte incontra .. Le Torte di Giada

Giada Farina con Mauro Castagno cognato del Boss delle Torte

Giada Farina con Mauro Castagno cognato del Boss delle Torte

Cake Boss e Giada Farina

Maddalena Valastro e il marito Mauro , ospiti a Roma , hanno incontrato le Torte di Giada ..in occasione del Cake Italian Festival , Giada Farina impegnata come docente ai corsi per bambini sponsorizzati da PaneAngeli  , ha avuto modo di conoscere la famiglia del  Boss delle Torte , ospiti a loro volta della Kermesse svolta a Roma

E poi incontrati a New York in agosto 2014  , ..speriamo poi di averli a Brescia come ci hanno promesso

Premio Artioli Franciacorta in Bianco 2013

Premio Artioli

IV PREMIO ALL’IMPRENDITORIALITA’ GIOVANILE ALLA MEMORIA “ING. ALDO ARTIOLI”

VINCITORE: Giada Farina, Cake Designer fondatrice de “Le Torte di Giada”

Il premio alla memoria di Aldo Artioli, fondatore del gruppo siderurgico bresciano ASO Group, è stato assegnato a Giada Farina, Cake Designer de “Le Torte di Giada”.

Dopo gli studi e i contatti con i professionisti della Sugar Art American Style, Giada Farina oggi è una affermata professionista del settore e si dedica con passione al Cake Design e al mondo della pasticceria, progettando e decorando nel suo laboratorio del centro storico di Brescia. Collabora inoltre con De Agostini e Mondadori con numerose riviste legate al mondo della cucina e del Cake Design.

Il premio intitolato ad “Aldo Artioli” è destinato ad un giovane che, con il suo esempio, sia di stimolo a tutti gli altri affiché nella loro professione sappiano coniugare l’entusiasmo e l’intraprendenza con la professionalità e l’impegno, riconoscendo l’importanza del territorio e delle sue grandi risorse.

Aldo Artioli ha sempre sostenuto e supportato le potenzialità dei giovani, con un occhio di riguardo al territorio, alla cultura e alla crescita della società civile bresciana.

La famiglia Artioli, nelle persone della moglie del signor Aldo e delle tre figlie che hanno ereditato la vocazione imprenditoriale paterna e oggi sono alla guida di ASO Group – la holding di famiglia che si colloca a pieno titolo tra i produttori leader mondiali nel settore della lavorazione degli acciai speciali – ha riconosciuto in Giada Farina l’ideale rappresentante del pensiero che ha contraddistinto l’opera dell’industriale scomparso.